Blog

E-commerce scheda prodotto

E-commerce: i contenuti della scheda prodotto

Come abbiamo detto in un precedente articolo, uno dei focus principali della scheda prodotto di un e-commerce è costruire un rapporto di fiducia tra il venditore e il cliente.
Non potendo incontrare personalmente i nostri clienti e mostrare loro la qualità di quello che vendiamo, ciò su cui puntare sono il design del nostro sito e i contenuti testuali e multimediali con cui presentiamo i nostri prodotti.

È importante ricordare che non tutti i prodotti e non tutti i clienti sono uguali.
A seconda di cosa vendiamo e della tipologia di persone che solitamente acquistano i nostri beni (e qui la user research si rende indispensabile), dobbiamo organizzare gerarchicamente i contenuti in modo da enfatizzare le informazioni più rilevanti per i nostri potenziali acquirenti.
Ad esempio, alcune domande importanti a cui dobbiamo cercare di rispondere per definire una content strategy efficace sono:

  • Il mio cliente è interessato al prezzo o bada solo alla qualità?
  • Il mio cliente è un acquirente abituale che acquista più volte gli stessi articoli?
  • Vendo prodotti molto costosi che si acquistano una volta nella vita o prodotti consumabili che si acquistano frequentemente?
  • Il cliente conosce già il mio prodotto?
  • In quali contesti utilizzerà il prodotto?

Pensate ad esempio alla vendita di un orologio di prestigio e di una cartuccia per la stampante.
Nel primo caso probabilmente la decisione di procedere all’acquisto sarà molto lunga e complessa. Il cliente vorrà avere più informazioni possibili e per decidere di procedere all’acquisto dovrà sentirsi rassicurato, avere fiducia e avere fugato ogni possibile dubbio sia sul prodotto che sull’affidabilità del venditore.
Chi invece acquista una cartuccia per la stampante probabilmente non avrà bisogno di tante informazioni se non della compatibilità della cartuccia con la propria stampante e di alcuni sintetici dati tecnici. Essendo probabilmente un acquisto ripetuto, l’utente spesso saprà già cosa cerca. In questo caso sarà meglio concentrarsi sulla velocità e sulla semplicità di acquisto.
Anche il registro e il tono che utilizziamo devono essere adeguati alla tipologia di persone alle quali ci stiamo rivolgendo.

Proviamo a vedere nel dettaglio alcuni degli elementi cruciali per la realizzazione di una scheda prodotto di successo.

Titolo e sottotitolo

La prima cosa a cui dobbiamo fare attenzione nella compilazione dei testi della nostra scheda prodotto sono il titolo e il sottotitolo. Al di là di aspetti legati al marketing, dal punto di vista dell’esperienza utente ciò che conta è far capire che il prodotto presentato è effettivamente quello che il cliente sta cercando. Per raggiungere questo obiettivo dobbiamo utilizzare dei titoli e sottotitoli evidenti e significativi che non lascino spazio a dubbi.

Descizione e informazioni tecniche

Come sappiamo le persone che navigano il web spesso non leggono le pagine, ma le scansionano velocemente alla ricerca delle informazioni che per loro sono importanti.
È fondamentale quindi dare una scala di priorità ai contenuti, presentando per prime le informazioni più rilevanti per i lettori.
Nel caso in cui non ci siano condizioni particolari, è buona norma fornire per prime delle informazioni generiche e concise sul prodotto, fruibili da tutti, e lasciare in secondo piano informazioni tecniche che interessano utenti più esperti ed esigenti.
La descrizione del prodotto deve essere ben visibile e possibilmente vicina alle immagini a cui si riferisce, in modo da fornire una conoscenza del prodotto completa.

Le informazioni generali sul prodotto devono essere presentate in forma descrittiva, con il fine di evidenziare le caratteristiche del prodotto, in particolare i pregi e le qualità.
Le informazioni tecniche invece è buona norma che siano presentate in maniera tabellare e schematica, solitamente in una struttura a tab da presentare sotto alle immagini e alla descrizione principale del prodotto.

Le immagini e i video

Le immagini e i video sono una componente estremamente importante delle nostre schede prodotto, e incarnano una delle cose che catturano maggiormente l’attenzione delle persone. Gli utenti infatti spesso raccolgono informazioni sui prodotti dalle immagini prima ancora che dalle descrizioni o dalle schede tecniche.
Ecco alcuni suggerimenti per la selezione delle nostre immagini:

  • Scegliere immagini professionali e comunque di buona qualità.
  • Evitare immagini stock.
  • Utilizzare immagini sufficientemente grandi.
  • Presentare numerose immagini con diverse viste dello stesso prodotto, possibilmente in contesti d’uso reali. Questo permette di avere un’idea delle effettive dimensioni e proporzioni del prodotto e di far capire come si utilizza.
  • Utilizzare lo zoom per far vedere dettagli del nostro prodotto in alta risoluzione.

Per quanto riguarda i video, rispetto alle immagini questi hanno un maggiore livello di coinvolgimento e mostrano il prodotto in contesti di utilizzo reali, evidenziandone in maniera organica e dettagliata caratteristiche e qualità.

Un ultimo accorgimento sulle immagini: ricordiamoci che per il fenomeno della banner blindness le immagini che assomigliano troppo a banner pubblicitari rischiano di essere invisibili agli occhi dei nostri clienti.

Informazioni secondarie

Per aumentare il senso di fiducia e di sicurezza agli occhi dei nostri clienti, possiamo utilizzare una serie di informazioni aggiuntive che servono a confermare le qualità dei nostri prodotti e l’affidabilità del nostro shop on-line.
Tra queste non possono mancare:

  • recensioni sui prodotti e testimonianze dirette dei nostri clienti. È buona norma evidenziare frasi salienti e dare informazioni dettagliate sugli utenti che lasciano la recensione (età, sesso, ecc)
  • certificazioni ufficiali (nel caso siano disponibili)
  • rimandi all’azienda produttrice

Conclusioni

Abbiamo visto in questo articolo che per riuscire a costruire un rapporto di fiducia nei nostri clienti le armi che abbiamo a disposizione, oltre a un buon design, sono i testi, le immagini e i video con cui presentiamo i nostri articoli. Vale la pena quindi concentrare al massimo la nostra attenzione nel fornire contenuti che siano davvero in grado di dare tutte le informazioni di cui le persone hanno bisogno, così da fugare ogni possibile dubbio o incertezza in merito ai prodotti che vendiamo.

Se te lo sei perso, puoi leggere anche il nostro articolo su come progettare una scheda prodotto di successo, in cui troverai alcuni consigli su come impostare la user research e in generale su come rendere una scheda prodotto utile ed efficace.

Se non vuoi perderti nessuno dei nostri articoli, iscriviti alla newsletter e sarai avvisato ogni volta che un nuovo post verrà pubblicato!

PER APPROFONDIMENTI:

Condividi:Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page